Protesi

dente_isolato

Nel caso di denti compromessi, sia per il singolo dente che per gruppi di denti, si valuta la necessità di intraprendere una terapia protesica. La portesi è una disciplina che si occupa quindi di riabilitare morfologicamente, funzionalmente ed esteticamente l’elemento dentale compromesso.

Si serve di dispositivi fissi – più comunemente chiamati ponti, capsule e corone ­ e dispositivi mobili ­come dentiere e scheletrati. Questi ausili vengono realizzati dai laboratori odontotecnici di fiducia dello studio.

Le protesi sono molto utili non solo nel caso di ricostruzioni ma anche nei fenomeni di edentulismo (denti mai nati) parziale o totale.

Oggigiorno i materiali con cui vengono realizzati gli elementi protesici non hanno alcun effetto collaterale nella bocca del paziente e sopportano anche le più forti masticazioni. Seguono le esigenze mediche e vanno dalla ceramica supportata da strutture metalliche (oro-ceramica) alle ceramiche integrali, come il Disilicato di Li.

Gli strumenti dell’odontoiatria moderna sono molti e vengono incontro a tutte le problematiche orali, è compito del clinico capire l’esigenza e lo stile di vita del paziente e consigliare un’idonea soluzione funzionale, estetica e pratica. Per questo accade che per alcuni pazienti le protesi mobili siano più adatte delle terapie implantari.